parallax background

Layali Sabah

La mia storia


Mi presento: il mio nome è Johanna Ramirez e sono nata in Ecuador nel 1986. Vivo in Italia dal 1997. Sarà il sangue latino che mi scorre nelle vene, ma per me la vita non può essere che gioia, felicità e voglia di condividere quella bellissima sensazione di libertà che solo la danza regala.

Prima ancora di imparare a camminare, sentivo il desiderio e l'impulso di ballare, tanto che quando ascoltavo la musica mi muovevo a ritmo e un grande sorrisone di felicità mi compariva sul viso.

La vita attraverso le sue mille avventure mi ha fatto incontrare per la prima volta la danza orientale quando avevo 16 anni: fu subito un colpo di fulmine, ma per motivi familiari non potei seguire in una scuola il suo studio; iniziai quindi a studiarla da sola attraverso video che trovavo qua e là.

Dopo che il mio desiderio di imparare questa disciplina era rimasto comunque assopito, a 20 anni, casualmente, attraverso una serie di coincidenze, andai a lavorare in un ristorante arabo, e lì mi innamorai definitivamente di questa meravigliosa danza: tutte le sere c'era uno spettacolo dal vivo in una magica atmosfera orientale!
Non nascondo che il vero motivo per cui vi lavoravo era proprio quello di poter godere di quella bellissima sensazione di felicità che provavo durante gli spettacoli - mi sembrava di essere in un sogno, in una favola.

Ma la vita sembrava avere per me dei piani diversi a quel tempo, e così per diverse vicissitudini mi ritrovai a dover accantonare il mio desiderio di danza e ad essere ricoperta dal peso delle responsabilità che comporta la vita "adulta" (fare carriera in un'azienda, pagare bollette, macchina, affitto, ecc.). Iniziai a provare un grande senso di vuoto e di tristezza, sentivo che la mia vita era insignificante e non capivo perché ero a questo mondo.
Poi, tutto a un tratto, una persona a me molto cara si ammalò gravemente ed ebbe così iniziò la ricerca per capire il perché di quella malattia. Leggendo libri e cercando risposte in diversi luoghi, mi imbattei nella naturopatia. Iniziai quindi il mio percorso di crescita personale, per capire e conoscere me stessa.

Seguirono anni di ricerca interiore che mi portarono a ricontattare i miei desideri profondi e a sviluppare la forza ed il coraggio per realizzarli. Decisi di prendere la mia vita in mano e iniziai a fare scelte di vita diverse, a dimenticarmi delle aspettative degli altri, ad ascoltare i miei sentimenti e desideri profondi, ad inseguire i miei sogni e a non arrendermi mai davanti alle difficoltà.

Studiare professionalmente e dedicarmi pienamente alla danza orientale è sempre stato uno dei miei più grandi desideri e sono molto grata all'Universo per avermi fatto incontrare persone e maestri che hanno contribuito e contribuiscono alla mia crescita come artista e come professionista.

La mia vita è molto cambiata: emozioni meravigliose, momenti pieni di gioia e di felicità riempiono i miei giorni da quando ho deciso di fare della danza la mia compagna di vita.
Il viaggio nell'espressione dell'anima attraverso questa meravigliosa compagna continua e ogni volta porta nuove poesie, nuove avventure, nuove sensazioni e grandi e meravigliose soddisfazioni.
Auguro a te e a tutte le future ballerine di essere guidate da questa grande gioia e passione!